Il progetto di intervento all’interno di uno stabile degli anni Quaranta in Milano, si è sviluppato nella riqualificazione dell’atrio condominiale , delle pareti delle scale e i tutti i pianerottoli del palazzo.

Le finiture definite da unanimità assembleare sono state riproposte ai vari piani per mantenere uniformità.

Le scelte hanno coinvolto le pavimentazioni, i controsoffitti, le illuminazioni e le tinteggiature di pareti, soffitti e porzioni in legno, con la ricerca di componenti particolari e specifici per la tipologia di intervento e di peculiarità del condominio nelle quale si  dovevano inserire.